techbtn.gif (2150 byte) SCSI

Cosa fare se lo SCSI non va

Se la catena SCSI non funziona o ha problemi le cause possono essere molteplici. Prima di disperarvi verificate i punti seguenti :

  1. Verificate connettori e cavi : i cavi devo essere privi di abrasioni o altri danni e i connettori devono essere inseriti con sicurezza e non avere contati volanti o simili . I cavi devo essere adatti al tipo di bus scelto . Esistono cavi di alta qualitá e cavi di bassa qualitá : non risparmiate sulla qualitá dei cavi !!! soprattutto se si tratta di bus lunghi piú di tre metri .
    Le indicazioni di lunghezza massima stabilite delle specifiche sono teoriche e valgono solo per bus realizzati a regola d'arte : non prolungate il cavo oltre le lunghezze consigliate .
  2. Verificate che la catena non contenga un eccesso di adattatori tra cavi e periferiche.  É opportuno, per quanto possibile, evitare adattatori, soprattutto se di bassa qualitá.
  3. Verificate la situazione dei terminatori : solo due terminatori alle estremitá del cavo !
  4. Provare eventualmente altri tipi di terminatori .Spesso i terminatori attivi risolvono la situazione.
  5. Nel caso di box esterni, é opportuno utilizzare terminatori esterni e non quelli interni dei dispositivi, verificando che non ci siano piú di due terminatori inseriti (alle estremitá fisiche del bus)
  6. Nel caso di dispositivi esterni come scanner o simili, verificate che essi dispongano di terminatore ed inseritelo se il dispositivo é l'ultimo della catena. Se non hanno terminatore, non possono occupare l'ultima posizione fisica o vanno completati con un terminatore esterno.
  7. Se alcuni dispositivi esterni al PC possono essere rimossi, verificate che assieme ad essi non se ne vada anche la terminazione !
  8. Su controller con sistemi di terminazione automatici , provate a disabilitate l'automatismo e forzate il terminatore nel modo voluto; é possibile che , con certe periferiche collegate, il controller non riesca a determinare correttamente la situazione dei terminatori e l'automatismo fallisca.
  9. In catene con dischi LVD, tenete presente che il terminatore deve essere aggiunto (normalmente é cablato alla fine del cavo) perché questi dischi NON hanno terminatori integrati . Lo stesso vale per molte unitá a nastro, rimovibili, ecc.
  10. Se impiegate strutture hot-swap, il terminatore NON puó essere integrato nelle unitá, altrimenti estraendo l'unitá terminata, la catena non sará piú regolare ; usate terminatori sul cavo.
  11. Verificate che il bus abbia una (sola) sorgente di tensione TERMPWR per alimentari i terminatori attivi e/o eventuali converter
  12. Verificate il corretto riconoscimento delle unitá collegate con le utilities del controller o altri prodotti analoghi
  13. Verificate che non ci siano due dispositivi con lo stesso ID impostato
  14. Verificate che i dispositivi abbiano o no la paritá abilitata . Non mescolate dispositivi con e senza paritá abilitata sullo stesso bus . Se la gestione del bus prevede la paritá , é obbligatori che tutti i dispositivi l'abbiano abilitata
  15. Verificate che tutti i dispositivi abbiano lo stesso tipo di interfaccia o siano compatibili tra loro . In caso di dubbio sugli automatismi di selezione , forzate la modalitá richiesta con i jumper o il setup dei dispositivi
  16. Verificate che eventuali cassetti rimovibili siano efficienti ed adatti al tipo di interfaccia che hanno i dischi installati
  17. In catene LVD , verificate il funzionamento con i dispositivi in modalitá SE , in modo da isolare eventuali incompatibilità
  18. Verificate che nel setup del controller siano impostati valori corretti per le periferiche . Eventualmente impiegate per i test i valori di transfer rate piú bassi e incrementateli successivamente; puó essere necessario ridurre il transfer rate per alcuni dispositivi (ad esempio masterizzatori, CDROM o juke-box) in modo da farli rispondere correttamente ai comandi del controller.
  19. Verificate che nel setup del controller non siano impostata la modalitá di trasferimento sincrona per dispositivi che non la possono supportare
  20. Verificate che i driver del controller siano correttamente installati , che la scheda risulti collocata nel PnP senza conflitti su IRQ e DMA , che lo slot scelto per il controller possa supportare il Bus Master , ecc. ecc. ecc.

inoltre :

Comunque, la procedura migliore per la ricerca delle cause di malfunzionamento é la seguente :

Sicuramente questa procedura, se seguita con giudizio, porterà ad identificare il punto che crea il malfunzionamento.

Se avete verificato tutto quanto sopra e la cosa non ne vuole sapere di funzionare , a parte la classica benedizione da parte del Parroco , é opportuno che riguardiate con maggior calma tutti i punti precedenti perché il difetto dipende sicuramente tra uno di questi (... o da 1001 altre possibili cause ...) .


Copyright © elma srl. Tutti i diritti riservati.
Aggiornato il 07/02/00.