INFORMAZIONI TECNICHE

Le ventole del PC 
Cuscinetti , bronzine & C

Conclusione

Dai dati rilevati da diverse fonti, risulta comune il fatto che i sistemi su bronzina metallica sono tra quelli più diffusi per la semplicità costruttiva e il basso costo. Essi sono più silenziosi di quelli su cuscinetti a sfere e restano meno rumorosi anche dopo molte ore di lavoro, almeno fino a che l' olio lubrificante è efficiente e non sono presenti gravi disequilibrature nelle parti rotanti. Nel momento in cui il lubrificante cessa di essere efficace, però, il sistema su bronzina tende a deteriorarsi rapidamente e a bloccarsi per eccessivo attrito (grippatura). In questa fase si genererà anche un maggiore rumore, via via crescente, sopratutto di tonalità stridente.

Nei sistemi su cuscinetti metallici il rumore iniziale tende ad aumentare, anche se il cuscinetto è ancora efficiente. Questo dipende dal modo in cui esso è costruito, il tipo di grasso, il materiale usato per le sfere e per la gabbia, ecc. Se parte del lubrificante fuoriesce dal cuscinetto, la rumorosità aumenta sensibilmente, ma la ventola continua a funzionare per lungo tempo senza problemi, il che è un fattore interessante a favore di questo sistema nel caso in cui si punti più alla durata che alla silenziosità.

Dall'esperienza acquisita nel tempo, si può dire che ben poco importa, nella vita di un comune PC, la durata delle ventole ; infatti anche i modelli meno prestigiosi dichiarano almeno 30000 ore di MTBF (Mean Time Before Failure - tempo medio prima del guasto), il che corrisponde ad oltre 3 anni di lavoro continuo 24 ore al giorno oppure oltre 10 anni per un uso di 8 ore al giorno, festivi inclusi, cosa che un personal difficilmente raggiunge, diventando obsoleto un bel pò di tempo prima. Ovviamente stiamo parlando di dati reali forniti da marche note e non dei soliti prodotti-fregatura di origine cinese sconosciuta che gripperanno dopo poche centinaia di ore di funzionamento. Diverso è il caso di applicazioni professionali, dove effettivamente il tempo di attività può diventare considerevole e l' affidabilità supera il bisogno di silenzio; allora sarà il caso di rivolgersi verso modelli con MTBF di 50000 o 80000 ore.

Un appunto per quanto riguarda il rapporto durata/rumore : va considerato che il costruttore tenderà a fissare il dato di MTBF in relazione ad una "failure", ovvero al guasto della ventola piuttosto che al momento in cui essa diventa più rumorosa di quanto lo era da nuova.

Potrà essere interessante, invece, nell' uso "personal" la ricerca di prodotti silenziosi, piuttosto che durate "eterne" che non verranno sfruttate, anche se spesso le due cose convergono nei prodotti di qualità. Incidentalmente si può ribadire che i prodotti indicati "per uso professionale" danno una bassa importanza al problema del rumore, privilegiando prestazioni e durata, in quanto andranno a lavorare in condizioni gravose, ma in ambienti dove il rumore è ampiamente tollerato. Ad esempio, un computer in rack, soprattutto se di piccolo spessore, sarà drammaticamente più rumoroso dello steso realizzato in un tower : nello spessore limitato del rack occorre far circolare aria velocemente e, dato che esso andrà in un armadio di una sala macchine, poco importa il rumore delle ventole; importa che esse siano sufficienti a raffreddare il contenuto e che la loro durata sia considerevole. Per contro, nell' ufficio, il tower offrirà meno problemi alla circolazione dell' aria, mentre sarà maggiore l' intolleranza ad un rumore eccessivo da parte di chi ci lavora vicino. Un prodotto a basso rumore sarà volentieri identificato come tale dal costruttore.

Nell' uso comune le ventole su bronzina metallica sono convenienti per il costo e, a meno di scegliere prodotti infimi, hanno una durata ragionevole per l' uso che se ne deve fare e la rumorosità è contenuta. Per chi necessita di maggior durata, i Maglev possono essere adeguati. 

In conclusione, però, a nostro parere, i modelli con supporto ceramico (bronzina ceramica o asse ceramico) oppure quelli su cuscinetti a fluido sono la soluzione ideale dove sia ricercata sia la durata che la bassa rumorosità, anche se il costo è maggiore.

Va precisato che la discussione e le conclusioni qui sopra riportate sono relative esclusivamente al rumore prodotto dal sistema di supporto dell' albero e non riguardano il rumore dinamico creato dalla forma delle pale mentre ruotano nell' aria. Inoltre, cosa della massima importanza, quanto detto, sottintende che la ventola sia correttamente usate, in ambiente adeguato; se l' aria è particolarmente ricca di polvere e sporco, la durata potrà essere drammaticamente minore di quanto prevedano i fogli dati, con il graduale insorgere di rumore e vibrazioni poco gradite.

 


Copyright © elma  Tutti i diritti riservati.
Aggiornato il 14/03/07.